IMG_9762

Il Rifugio Rosalba e l’esame del Sentiero dei Morti

posted by Gabriele Marazzini on luglio 8, 2018

Torniamo in Grignetta per la giornata di formazione/selezione in vista del trekking di Agosto in Adamello. Si presentano però soltanto i soliti noti. Che sia io l’esaminando? Sono fermo da un mese per un guaio fortunatamente piccolo e temo di avere qualche problema per un’uscita così. Il sospetto potrebbe aver colto anche il severissimo Comitato Etico della Sezione. Vediamo allora di non deluderli.

Saliamo verso il Rosalba sulla Direttissima. Ogni volta questo scenario veramente unico di roccia e di vuoto mi sorprende. Per fare qualche foto devi fermarti (fotografare al volo è un’idiozia dappertutto in montagna, figuriamoci su quella via). Questo mi permette di dosare lo sforzo, comunque mi sento bene. Percorriamo il Canale Valsecchi fino al colle omonimo ed il tratto del sentiero Cecilia sul versante Nord della cresta, per me una prima assoluta: entusiasmante.

Al Rosalba (grande folla, ma che importa: le guglie lì attorno ripagano ampiamente) abbiamo anche il tempo di osservare le cordate impegnate sul Cinquantenario e sulla Cecilia. Commentiamo perfino le grida che scappano a qualcuno (saranno ragazze?) che scendendo in doppia si trova improvvisamente nel vuoto. Come se noi, avendolo fatto una volta o due, fossimo arrampicatori scafati. Siamo proprio senza vergogna!

Dopo le foto di rito, via per scendere. E qui Raffaele, ovviamente con il pieno supporto del Comitato Etico, rivela tutta la sua perfidia: il Sentiero dei Morti, ripidissimo, scivoloso, pieno di sassi instabili, insomma una discesa faticosissima praticamente sulle uova. Ma perché non abbiamo preso quello delle Foppe, che fanno tutti? Per farla più dura, è la candida risposta.

Cosa vuoi fare? Niente. Mutismo e rassegnazione, come si diceva un tempo, e vediamo di portare a casa la pelle. Arrivato in fondo, considero un successo esser rimasto sempre in piedi, anche se abbiamo ampiamente sforato i tempi delle tabelle. Poi le ginocchia scricchiolanti finalmente riposano sul lungo tratto in falsopiano che riporta ai Resinelli. Infine nella risalita all’auto parcheggiata mi lascio distanziare. Perché correre dietro a loro? Tanto al trek dell’Adamello ci vado lo stesso, voglio vedere se hanno il coraggio di lasciarmi a casa!

24 giugno 2018

Gabriele con Nicole, Cisco, Sergio, Filippo, Raffaele

IMG_9697 IMG_9708 IMG_9710 IMG_9715 IMG_9721 IMG_9722 IMG_9724 IMG_9729 IMG_9742 IMG_9744 IMG_9745 IMG_9751 IMG_9757 IMG_9761 IMG_9762 IMG_9765 IMG_9772 IMG_9773 IMG_9775 IMG_9787 IMG_9791 IMG_9793 IMG_9796 IMG_9799 IMG_9805 IMG_9809 IMG_9810 IMG_9815 IMG_9818 IMG_9821 IMG_9823

Categoria: escursionismo, escursionismo e via ferrata, Tags:

Mailing list

Nome e cognome

Numero di telefono (facoltativo)

La tua email

Desideri rimanere aggiornato sulle attività organizzate dal CAI? Inviaci il tuo indirizzo email e ti inseriremo nella nostra mailing list.

Ultime Notizie

Contatti

Sede:
Palazzo delle associazioni - via Zucchi 1,
20095 Cusano Milanino (MI)

Orari di apertura:
Martedì e Venerdì dalle 21.:00 alle 23:00

Telefono:
02 66401206

Mail:
caicusano@tiscali.it